Menu
Registrati

CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi offerti agli utenti.

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Per saperne di più

OK

Manutenzione delle scale, pulizia ed illuminazione: ecco tutto quello che c’è da sapere

Manutenzione delle scale, pulizia ed illuminazione: ecco tutto quello che c’è da sapere

Le scale sono considerate per legge parte comune: anche se l'uso che se ne può  fare potrebbe risultare diverso a seconda dei condomini,  la Cassazione (sentenza 1357/1996) considera determinante il servizio fondamentale che svolgono per tutto il fabbricato. Sempre la Cassazione (sentenza 1983/1987) precisa che "deve contribuire alla manutenzione anche il proprietario di un appartamento al piano terreno che ha anche accesso diretto dalla strada".

Sempre la Cassazione (sentenza 5179/1992) ha però esonerato i proprietari dei negozi alla partecipazione delle spese per servizi condominiali come giardinaggio, piscina e portineria ai quali non hanno accesso. 

Per quanto riguarda gli ingressi, considerando l'uso potenziale, sarà tenuto a contribuire alle spese di manutenzione anche il proprietario di un negozio che ha un'entrata indipendente. 

Se l'edificio ha più ingressi e più scale,  esse saranno considerate di proprietà comune solo al gruppo di condomini al cui servizio sono destinate. 

Per quanto riguarda l'illuminazione e la pulizia delle scale, si potrebbe ritenere che tali spese non configurino spese per la conservazione delle parti comuni, finalizzate quindi a preservare l'integrità e a mantenere il valore capitale dello stabile, ma spese utili a permettere ai condomini un uso più confortevole dell’immobile: a queste spese dunque, i condomini sono tenuti a contribuire non in base ai valori millesimali di comproprietà, ma in base all'uso che ciascuno di essi può fare delle parti comuni in questione, secondo il criterio fissato dall'art. 1123, comma 2 del Cod. Civ.  (cass. Sentenza 8657/1996 e 483/2001): per calcolare la ripartizione di una tale spesa, ad esempio, si potrebbe tenere  conto del fatto che obiettivamente chi abita in un piano alto si serve delle scale (e conseguentemente della loro illuminazione) in modo maggiore. 

Informazioni aggiuntive

  • copyright: © Condominio Pratico RIPRODUZIONE RISERVATANe è consentita esclusivamente la riproduzione con citazione e link alla fonte
Torna in alto

Accedi or Registrati